Dintorni

Nei dintorni dell’Hotel Villa Gina

Castiglione della Pescaia è un comune con 8.000 abitanti, nel cuore della Maremma toscana. Antico borgo di pescatori affacciato sul Mar Tirreno, fu un importante centro fortificato fin dall’epoca etrusco-romana. L’antico Castello venne costruito intorno all’anno mille dai Pisani che fortificarono il borgo cingendolo di mura, il Castello aveva allora funzione di torre di avvistamento denominato Torre Pisana.

Grazie alla qualità del mare e delle spiagge ma anche alla cura dell’ambiente e delle attrezzature, Castiglione è ritenuta un’esclusiva meta turistica. Dall’anno 2000 è stata premiata per 8 anni consecutivi con le 5 vele di Legambiente, posizionandosi prima località balneare per qualità ambientale e turistica nella classifica annuale di Legambiente e Touring Club.

Il paese di Castiglione della Pescaia è sede di un porto turistico che offre escursioni giornaliere verso le isole dell’Arcipelago Toscano: Isola d’Elba, Isola del Giglio e le isole di Giannutri, Pianosa, Capraia, Gorgona e Montecristo. Ogni isola rappresenta una perla dell’Arcipelago Toscano, con la propria storia offre ai turisti meravigliose spiagge e calette di sabbia bianca e acqua cristallina.

Nei pressi di Castiglione è inoltre possibile visitare la Casa Rossa Ximenes e il suo museo multimediale.La Fabbrica delle Cateratte, detta Casa Rossa, è una struttura progettata e costruita dall’ingegnere gesuita Leonardo Ximenes nel 1765-68. Questa doveva essere il principale strumento di risanamento del padule di Castiglione, in quanto tenendo separate le acque salate dalle acque dolci avrebbe impedito, secondo Ximenes, la formazione dei miasmi che provocavano, in base alle credenze del tempo, la malaria.

A pochi chilometri da Castiglione è possibile trascorrere una giornata nell’affascinante spiaggia di Cala Violina.La caletta è racchiusa tra due promontori ed è caratterizzata da sabbia bianca e da mare cristallino.La particolarità che la rende unica consiste nei suoni che la spiaggia emette quando viene calpestata da chi l’attraversa, in assenza di fonti sonore di rilievo; questo effetto è percepibile nei periodi di bassa stagione, visto il grande affollamento del luogo nei fine settimana e durante la stagione estiva. Ciò non deve tuttavia scoraggiare i turisti, visto che il luogo consente di trascorrere ore al sole anche nel periodo invernale.

Altri posti interessanti da visitare:

Rocchette – Il litorale è lungo diverse centinaia di metri orlato da scogliere rocciose di colore rosso scuro. Il mare è cristallino e trasparente con fondali sabbiosi.

Puntala. La località è rinomata per l’attrezzatissimo porto turistico e per le regate veliche che vengono organizzate dal locale Yacht Club Puntala, culla di Luna Rossa.

Terme di Saturnia. Terme gratuite all’aperto dalle quali sgorga un’acqua sulfurea alla temperatura di 37° particolarmente gradevole e benefica.

Roselle. Città di origini etrusche ma con elementi romani e medioevali. Si trova alle porte di Grosseto e offre interessanti escursioni agli scavi archeologici.

Parco Della Maremma. Il Parco della Maremma affacciato sul mar Tirenno e sul parco dell’arcipelago toscano, si estende per 25 km con una catena di colline che discendono verso il mare, spiagge sabbiose e alte scogliere, circondata da paludi, pinete, campi coltivati e pascoli. Tra i profumi intensi di erbe aromatiche, bacche colorate e richiami degli animali, il Parco accoglie il visitatore mostrando il suo lato dolce e allo stesso tempo, selvaggio. Un contrasto di elementi che risveglia e libera il piacere di sentirsi in un paradiso ritrovato.

Una occasione per “rimettere le lancette dell’orologio”, accordandole con i tempi dell’anima.

 

Da non dimenticare! Numerose manifestazioni e gustosissime sagre con deliziosi piatti locali e prodotti tipici maremmani vi aspettano durante tutto il periodo primaverile, estivo e autunnale a Castiglione e dintorni.

x Close

Like Us On Facebook